chimica-online.it

Simbolo uguale

Qual è il simbolo uguale? Come deve essere interpretato?

Vuoi sapere qual è il simbolo uguale?

Vuoi sapere il simbolo di uguale quando viene usato?

Se si continua pure con la lettura dell'articolo perchè non solo ti diremo qual è il simbolo di uguale ma ti spiegheremo anche cosa significa, quando deve essere usato e come lo si digita da tastiera.

Iniziamo con il dire che il simbolo di uguale è un simbolo di origine matematica ma che trova spesso - anche in chimica - un uso specifico.

Il simbolo di uguale viene impiegato per indicare che un numero o una grandezza è numericamente identica ad un'altra.

Ad esempio, se vogliamo indicare che la variabile x è uguale al numero 9 scriveremo:

x = 9

in cui = è il simbolo di uguale.

Il simbolo di uguale

=

lo si ottiene pertanto tracciando due lineette orizzontali parallele l'una sull'altra.

Origine del segno di uguale

La prima persona ad impiegare il segno di uguale fu il matematico gallese Robert Recorde (Tenby, 1512 circa – Londra, 1558) che, stanco di ripetere nei suoi scritti "è uguale a", decise di sostituire questa affermazione con il simbolo =, in quanto "non ci sono due cose uguali tra loro più di due rette parallele".

Come si digita il simbolo di uguale da tastiera

Sia su MAC che su C premi il "tasto shift" e successivamente il tasto 0.

Se il metodo appena spiegato non restituisce il simbolo voluto, la cosa migliore da fare è il pur sempre funzionante e pratico "copia e incolla".

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Qual è il simbolo del micro?

Qual è il simbolo diverso? Come deve essere interpretato?

Qual è il simbolo maggiore uguale? Come deve essere interpretato?

Quanto vale e cosa significa il simbolo 1/4?

Quanto vale e cosa significa il simbolo 1/2?

Qual è il simbolo del meno? Quando viene usato?

Qual è il simbolo del peso?

Studia con noi