chimica-online.it

Asse di simmetria

Che cosa è un asse di simmetria?

Asse di simmetria è un termine utilizzato nel campo delle figure geometriche; in chimica viene utilizzato quando si parla di cristalli.

Per una figura geometrica oqualsiasi solido, l'asse di simmetria è quell'asse dell'oggetto che ruotato di un certo angolo, permette al solido di occupare una posizione equivalente a quella che aveva prima della rotazione.

Sono tanti gli oggetti della vita quotidiana che hanno un asse di simmetria.

Basti pensare ad un paio di forbici o a un cartoncino a forma di rombo. Vediamo nel dettaglio questi due casi.

Le forbici hanno l'asse di simmetria rappresentato nella figura seguente.

Possono essere ruotate di 180° per riottenere una figura equivalente a quella di partenza.

asse di simmetria di un paio di forbici

Asse di simmetria di un paio di forbici.

Un rombo invece ha due assi di simmetria che corrispondono alle due diagonali. Il loro punto di intersezione è il centro di simmetria della figura.

Assi di simmetria del rombo.

Assi di simmetria del rombo.

Assi di simmetria di un cubo

Per capire meglio il concetto di assi di simmetria riferiamoci ad una figura geometrica che tutti conosciamo: il cubo.

Gli assi di simmetria di un cubo sono tredici:

  • tre assi di simmetria che passano per i centri di due facce opposte;
  • sei assi di simmetria che passano per i punti medi di due spigoli opposti;
  • quattro assi di simmetria che passano per due vertici opposti.

Tre assi di simmetria che passano per i centri di due facce opposte

Le rotazioni intorno a questi assi di 1/4, 1/2 e 3/4 di giro (90°, 180° e 270°) riportano il cubo in una posizione equivalente a quella iniziale.

Sei assi di simmetria che passano per i punti medi di due spigoli opposti

assi di simmetria che passano per i punti medi di due spigoli opposti di un cubo

Le rotazioni intorno a questi assi di mezzo giro (180°) riportano il cubo in una posizione equivalente a quella iniziale.

Quattro assi di simmetria che passano per due vertici opposti

assi di simmetria che passano per due vertici opposti di un cubo

Le rotazioni intorno a questi assi di 1/3 e 2/3 di giro (120° e 240°) riportano il cubo in una posizione equivalente a quella iniziale.

Il cubo, oltre ad avere tredici assi di simmetria ha anche nove piani di simmetria e un centro di simmetria.

Studia con noi