chimica-online.it

Quanti laghi ci sono in Italia

Vuoi sapere quanti laghi ci sono in Italia?

Un lago è una massa d'acqua, dolce o salata, raccolta in una conca della superficie terrestre, completamente circondata da terre emerse e senza comunicazione diretta con il mare.

Le sue acque possono defluire tramite un corso d'acqua verso una regione a quota inferiore e allora il lago si dice allora aperto; si dice chiuso se mancano completamente emissari superficiali.

Ma quanti laghi ci sono in Italia?

L'Italia è uno dei paesi più ricchi al mondo sia da un punto di vista culturale che per la propria geografia e i laghi offrono tra i più bei paesaggi della penisola.

In l'Italia abbiamo più di 1.500 laghi, i più grandi dei quali si trovano al nord. Nella seguente tabella riportiamo un elenco dei dieci maggiori laghi italiani per estensione:

Lago Superficie in km2 Regioni o Stati
Lago di Garda 370 Lombardia, Veneto, Trentino-Alto Adige
Lago Maggiore 212,2 Lombardia, Piemonte, Svizzera
Lago di Como 145,9 Lombardia
Lago Trasimeno 128 Umbria
Lago di Bolsena 114,5 Lazio
Lago Iseo 65,3 Lombardia
Lago Varano 60,5 Puglia
Lago di Bracciano 57,5 Lazio
Lago di Lesina 51,4 Puglia
Lago di Lugano 50,5 Lombardia, Svizzera

Origine dei laghi

Tra le varie classificazioni dei laghi la più seguita è quella basata sull'origine della cavità che ospita le acque; seguendo questa classificazione si hanno:

1) laghi di erosione glaciale, dovuti ad azione di escavazione ad opera del ghiacciaio, con eventuale sbarramento con argine morenico. Sono laghi molto comuni nelle Alpi: lago Maggiore, lago di Como, lago d'Orta, lago d'Iseo, lago di Garda ne sono esempi.

2) Laghi di sbarramento, a loro volta classificabili in diversi tipi, a seconda del tipo di sbarramento. Ad esempio il lago di Alleghe ha origine per una frana sul torrente Cordevole. Rientrano in questa categoria i laghi litoranei, dovuti ad un cordone sabbioso che ha isolato un piccolo bacino dal mare aperto (laghi di Lesina e di Varano nel Gargano).

3) Laghi craterici, quando occupano la cavità di un cratere vulcanico non più attivo. In Italia sono molto diffusi e tra questi i più noti sono i laghi di Bolsena, Bracciano, Vico, Albano e Nemi.

4) Laghi carsici, se occupano cavità dovute alla erosione carsica. Tra i più noti sono il lago del Matese in Campania e il lago di Doberdò nella Venezia Giulia.

5) Laghi tettonici, quando occupano un avvallamento o una fossa provocati da movimenti tettonici. Ne è un esempio il lago Trasimeno della provincia di Perugia.

6) Laghi relitti, sono detti quelli residuati da un bacino marittimo.

Link correlati:

Quante bandiere nazionali ci sono nel mondo?

Qual è la lingua più parlata al mondo?

Quante sono le regioni della Francia?

Vuoi sapere quanti comuni ci sono in Italia?

Quante sono le isole che compongono l'arcipelago delle Eolie?

Studia con noi