chimica-online.it

Fasometro

Che cos'è il fasometro?

Vuoi sapere che cos'è un fasometro?

Vuoi sapere per cosa viene impiegato uno fasometro?

Se si continua con la lettura dell'articolo. In questa pagina del sito vedremo infatti che cos'è il fasometro e per cosa viene impiegato.

Il fasometro è uno strumento utilizzato per la misura della differenza di fase fra due grandezze periodiche della stessa frequenza.

Per misure di grandezze meccaniche si impiega il fasometro stroboscopico, strumento munito di dispositivi stroboscopici e adatto a misurare la differenza di fase e di ampiezza od oscillazioni che si manifestano tra un'estremità e l'altra dell'asse di un rotore non equilibrato mentre esso ruota su una macchina equilibratrice.

Per misure sulle grandezze elettriche alternate viene invece impiegato il fasometro elettrodinamico (o fasometro di Tuma) e altre apparecchiature da esso derivate.

Il fasometro di Tuma è infatti uno strumento di tipo elettrodinamico a bobine incrociate adatto a misurare la differenza di fase tra tensioni e correnti sinusoidali e che costituisce l'elemento fondamentale dei cosfimetri.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cosa è l'elettroacustica?

Che cos'è un bipolo?

Che cosa è e cosa studia l'elettronica?

Che cos'è un avvolgimento elettrico?

Che cos'è un circuito magnetico?

Che cos'è un circuito elettronico?

Che cos'è la diafonia?

Studia con noi