chimica-online.it

Fenotiazinici

Che cosa sono i farmaci fenotiazinici?

I fenotiazinici sono farmaci essenzialmente neurolettici. Essi hanno come struttura chimica di base il nucleo fenotiazinico.

Era questa una struttura già nota dalla fine del 1800 per le sue attività battericide; a essa vennero apportate sostituzioni che portarono nel 1944 alla sintesi del primo fenotiazinico sostituito dotato di spiccata attività antistaminica: la prometazina.

L'approfondimento delle ricerche in questo campo mise in evidenza che alcune molecole possedevano, accanto all'attività antistaminica, un'attività sul sistema nervoso centrale (SNC); la sintesi della cloropromazina nel 1950 aprì il capitolo vero dei fenotiazinici come farmaci neurolettici.

Fenotiazinici

Il campo di attività di questi farmaci è molto vasto. Le sostituzioni nella molecola in R1 rendono conto del prevalere dell'attività antistaminica piuttosto che neurolettica. La sostituzione in R2 (generalmente costituita da alogeni) ne potenzia l'attività.

L'introduzione in terapia di questi composti determinò una vera e propria rivoluzione nel trattamento dei disordini psicotici.

Prima del 1953 (scoperta dell'attività della cloropromazina) per queste forme morbose non c'era a disposizione che la terapia convulsivante (elettroshock e shock insulinico), la psicochirurgia e le tecniche fisiche (idroterapia e terapia di contenzione) di cui è inutile sottolineare le limitazioni.

Con l'avvento dei fenotiazinici è divenuto possibile ottenere la remissione delle crisi eccitatorie da una parte, e dall'altra l'aumento dell'attività cooperativa del paziente.

L'uso di questi farmaci è comunque estremamente delicato e deve sempre essere attuato sotto controllo di specialisti.

Effetti collaterali dei fenotiazinici

Gli effetti collaterali più frequenti sono: ipotensione ortostatica, tossicità epatica e pigmentazione della pelle.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Proprietà e caratteristiche dell'eugenolo

Che cos'è l'anetolo

Che cos'è l'eparina?

Studia con noi