chimica-online.it

Eupeptico

Che cos'è un eupeptico?

Vuoi sapere che cos'è un eupeptico?

Vuoi sapere come agisce un eupeptico?

Se si continua con la lettura dell'articolo. In questa pagina del sito vedremo infatti che cos'è un eupeptico e come agisce.

Un eupeptico è un farmaco - o più in generale una sostanza - in grado di modificare la secrezione gastrica aumentandola o modificandone quantitativamente i componenti.

In rapporto al diverso meccanismo d'azione, esistono diversi tipi di eupeptici:

1) eupeptici a meccanismo nervoso riflesso (come ad esempio gli amari - china, genziana, arancio amaro - che favoriscono e migliorano la secrezione gastrica);

2) eupeptici a meccanismo nervoso periferico con azione parasimpaticosimile, che stimolano e accrescono la secrezione gastrica (si ricordano la pilocarpina, che stimola la secrezione di un succo gastrico molto ricco in pepsina e mucina, e l'eserina, che aumenta la secrezione di un succo gastrico acido);

3) eupeptici a meccanismo umorale, costituiti dalle proteine; appartengono perciò a questo gruppo i brodi, gli estratti e i succhi di carne;

4) eupeptici a meccanismo ghiandolare rappresentati da sostanze modicamente irritanti come zenzero, pepe, aceto, succo di limone;

5) eupeptici sostitutivi, cosiddetti perché hanno la proprietà di sostituire parzialmente i componenti del succo gastrico: a questo gruppo appartengono l'acido cloridrico, che in soluzioni molto diluite viene usato in casi di acloridria gastrica, e la pepsina, enzima che inizia l'idrolisi delle proteine, molto attiva in associazione con soluzioni acide.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cosa è un farmaco antiemetico?

Quali sono le proprietà dell'atropina?

Che cosa sono i farmaci anestetici?

Che cos'è il nebivololo?

Proprietà della creolina

Che cos'è un farmaco emmenagogo?

Che cos'è la bacitracina?

Che cos'è il pentopril?

Studia con noi