chimica-online.it

Numerazione denti

Come avviene la numerazione dei denti?

Vuoi conoscere quali sono i criteri impiegati per la numerazione dei denti?

Vuoi sapere come si procede nella numerazione dei denti?

Se si continua con la lettura dell'articolo.

Iniziamo col dire che i denti sono sono organi durissimi che si trovano all'interno del cavo orale dell'uomo e la cui funzione primaria è quella della presa e della masticazione del cibo.

Quanti denti ha l'uomo?

Il numero di denti che una persona ha è variabile con l'età - infatti - durante la crescita, l'uomo sviluppa due dentizioni.

La prima dentizione (dentizione da latte) incomincia a spuntare generalmente verso il sesto mese di vita e termina all'età di due anni.

In questo lasso di tempo l'uomo ha - in totale - venti denti (per ogni semiarcata dentale: 2 incisivi, 1 canino e 2 molari; in totale, visto che le semiarcate sono quattro: 8 incisivi, 4 canini e 8 molari). Per info: quanti sono i denti da latte.

La seconda dentizione, che inizia già a sviluppare dal sesto mese di vita e prosegue mediamente per i successivi dodici anni, è composta dai denti permanenti che rimpiazzano quelli da latte.

Con lo sviluppo dei "denti del giudizio" (terzi molari) e quindi al termine del processo di dentizione definitiva l'uomo ha in totale 32 denti (8 incisivi, 4 canini, 8 premolari e 12 molari. Per maggiori info: quanti sono i denti e nomi dei denti).

Quali sono i criteri impiegati per la numerazione dei denti?

Sono stati ideati diversi metodi di numerazione dei denti. I due più importanti sono:

  • The International Standards Organization Designation System (ISO System);
  • Universal Numbering System.

Vediamoli nel dettaglio.

The International Standards Organization Designation System (ISO System)

The International Standards Organization Designation System (ISO System) è un sistema di numerazione dentale ideato dall'OMS.

Per facilitare la numerazione dei denti, le arcate dentali vengono suddivise in quattro quadranti ottenuti dividendo l'arcata mascellare e mandibolare mediante una linea immaginaria chiamata piano sagittale mediano (o linea mediana).

I quattro quadranti vengono identificati con i numeri 1, 2, 3, 4 (si veda immagine seguente).

Nella dentizione definitiva ogni dente è identificato da un codice a due cifre la prima delle quali indica il quadrante (che sono quattro: 1, 2, 3, 4) e la seconda la posizione del dente cominciando a numerare dal piano sagittale mediano.

numerazione dei denti

Numerazione dei denti secondo il metodo ISO System.

Pertanto:

nell'arcata superiore destra avremo i denti con numerazione: 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18;

nell'arcata superiore sinistra avremo i denti con numerazione: 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28;

nell'arcata inferiore sinistra avremo i denti con numerazione: 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38;

nell'arcata inferiore destra avremo i denti con numerazione: 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48.

Per la numerazione dei denti da latte il criterio seguito è grosso modo identico: i quadranti, che sono chiaramente sempre quattro, vengono numerati con i numeri 5, 6, 7, 8 (al quadrante superiore destro è assegnato il numero 5, al quadrante superiore sinistro il numero 6, al quadrante inferiore sinistro il numero 7 e al quadrante inferiore destro il numero 8).

I numeri degli elementi dentari decidui vanno invece da 1 a 5.

Pertanto:

nell'arcata superiore destra avremo i denti decidui con numerazione: 51, 52, 53, 54, 55;

nell'arcata superiore sinistra avremo i denti decidui con numerazione: 61, 62, 63, 64, 65;

nell'arcata inferiore sinistra avremo i denti decidui con numerazione: 71, 72, 73, 74, 75;

nell'arcata inferiore destra avremo i denti decidui con numerazione: 81, 82, 83, 84, 85.

Universal Numbering System

L'Universal Numbering System è un sistema di numerazione dentale in uso negli Stati Uniti ed è per questo chiamato anche “Sistema Americano”.

I denti permanenti sono classificati con numeri compresi tra 1 e 32. Il dente 1 è il terzo molare superiore destro ed il conto avanza in direzione del lato sinistro sino al dente 16 (terzo molare superiore sinistro).

Il dente 17 è invece il terzo molare inferiore sinistro ed il conto avanza in direzione del lato destro sino al dente 32 (terzo molare inferiore destro).

Dentizione definitiva

Numerazione dei denti secondo il metodo "Universal Numbering System".

Per la numerazione dei denti da latte il criterio seguito è identico solo che, anzichè dei numeri, vengono impiegate le lettere dell'alfabeto americano che vanno dalla “A” alla “T” (J e K compresi).

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Quanti sono i denti del giudizio dell'uomo?

Che cos'è e quali funzioni svolge l'anca?

Che cos'è e quali funzioni svolge l'avambraccio?

Quanti sono i muscoli del corpo?

Che cosa sono e come sono fatte le arterie?

Qual è la differenza tra dentista e odontoiatra?

Quanti sono i battiti al minuto del cuore?

Studia con noi