chimica-online.it

Amnios

Che cos'è l'amnios?

L'amnios, noto anche come amnio, è un annesso embrionale. Ha la forma di un sacco che racchiude l'embrione ed è pieno di un liquido sieroso nel quale l'embrione stesso è immerso.

La parete del sacco amniotico è una membrana sottile a struttura cellulare, resistente, trasparente, e risulta fatta da due strati di cellule: uno più interno, che prende origine dall'ectoderma embrionale ed è caratterizzato da cellule alte che si continuano con quelle che ricoprono il corpo dell'embrione, e uno più esterno, di natura connettivale, ricco di cellule muscolari lisce in continuità con il mesoderma dell'embrione.

sacco vitellino nell'uomo

Amnios nell'uomo.

Alla presenza di queste cellule muscolari sono dovute le onde di contrazione che si notano nel sacco amniotico e che provocano il tipico movimento ad altalena dell'embrione.

Come si forma l'amnios?

Nei Rettili, negli Uccelli e in taluni Mammiferi (Monotremi, opossum, coniglio, maiale, ecc.) l'amnios si forma per un processo di ripiegatura che interessa l'ectoderma extraembrionale e il sottostante mesoderma che gli è strettamente aderente.

Tutto intorno all'embrione si sollevano le cosiddette pieghe amniotiche (pieghe cefaliche, caudali e laterali); con il progredire del processo di sviluppo queste pieghe si incontrano e si fondono in corrispondenza del dorso dell'embrione. Per siffatto modo di formarsi questo amnios è detto plectamnio. Di esso soltanto la parte più vicina all'embrione forma il vero amnios.

In altri Mammiferi (topo, ratto, ecc. e nell'uomo) l'amnios si forma per un processo di cavitazione di una massa cellulare ed è quindi detto schizamnio.

Nei Microchirotteri e in alcuni Insettivori (per esempio nel riccio) la cavità amniotica si scava nell'ispessimento ectodermico che si sviluppa nell'area embrionale.

Un processo più complicato si riscontra in certi Roditori, dove la cavità, dapprima unica, si suddivide successivamente nella cavità amniotica e in quella trofoblastica. Nella cavia si formano tre cavità.

Un terzo tipo di formazione dell'amnios è quello che si osserva negli Ungulati, in alcuni Insettivori (per esempio nella talpa) e nelle Proscimmie.

In tutti questi animali dapprima si scava una cavità nell'ectoderma ispessito dell'area embrionale; poi la cavità si apre in superficie e l'ectoderma si appiattisce; successivamente intorno all'embrione si sollevano pieghe paragonabili alle pieghe amniotiche caratteristiche del plectamnio.

Funzione dell'amnios

La funzione dell'amnios e del liquido contenuto nella cavità amniotica è quella di proteggere il delicato embrione degli animali terrestri da urti troppo bruschi e da eventuali traumi meccanici diretti.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cos'è e quali funzioni svolge la cartilagine?

Studia con noi