chimica-online.it

Esercizi sulla legge di Gay Lussac

Esercizi svolti e commentati

Di seguito vengono proposti diversi esercizi sulla legge di Gay-Lussac.

Prima di iniziare ad affrontare gli esercizi, facciamo un brevissimo ripasso della legge di Gay-Lussac.

La legge di di Gay-Lussac (o legge dell'isocora) afferma che a volume costante la pressione di una certa quantità di gas è direttamente proporzionale alla sua temperatura assoluta.

In termini matematici la legge di Gay-Lussac può essere espressa nel seguente modo:

P1 : T1 = P 2 : T2

in cui:

  • P1 = pressione del gas alla temperatura T1
  • T1 = temperatura assoluta del gas
  • P2 = pressione del gas alla temperatura T2
  • T2 = temperatura assoluta del gas

Ti potrebbe anche interessare: esercizi di fisica.

Esercizi sulla legge di Gay-Lussac

Di seguito sono proposti alcuni esercizi svolti e commentati sulla legge di Gay-Lussac.

1.

Una bombola riempita di elio a 15 atm viene raffreddata da 20°C a -30°C. Determina la pressione finale del gas in torr assumendo che il volume rimanga costante.

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: raffreddamento isocoro.

2.

Calcola la temperatura assoluta finale di un campione di idrogeno gassoso se 0,7 L di questo gas a 30°C e 600 mmHg vengono riscaldati finchè la pressione, mantenendo il volume costante, raggiunge il valore di 780 mmHg.

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: riscaldamento isocoro.

3.

Una bombola in acciaio che contiene una certa quantità di gas si trova inizialmente alla temperatura di 20°C.

La temperatura della bombola viene portata a -50°C; la pressione finale del gas è di 15,22 atm.

Si determini la pressione del gas alla temperatura di 20°C.

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: raffreddamento a volume costante.

Studia con noi