chimica-online.it

Esercizi sul moto rettilineo uniforme

Esercizi online e gratuiti sul moto rettilineo uniforme

In questa sezione del sito vengono proposti diversi esercizi sul moto rettilineo uniforme.

La raccolta degli esercizi sul moto rettilineo uniforme di seguito proposta è rivolta sia agli studenti universitari delle facoltà scientifiche che agli studenti di licei ed istituti tecnici.

Prima di procedere con gli esercizi sul moto rettilineo uniforme, facciamo una breve introduzione a questo moto dei corpi.

Un moto di un corpo si definisce rettilineo uniforme quando la sua velocità rimane costante sia in direzione sia in modulo, ovvero quando la traiettoria risulta essere una retta e la velocità del corpo non varia nel tempo ma rimane costante.

Si definisce pertanto velocità V il rapporto tra lo spazio percorso e il tempo impiegato a percorrerlo. La formula della velocità è la seguente:

V = s / t

in cui:

Δs rappresenta la variazione dello spazio = S - S0 e si misura in [m] metri nel S.I.

Δt rappresenta la variazione dell'intervallo di tempo = t - t0 e si misura in [s] secondi nel S.I.

Nel S.I. la velocità si misura in [m/s] ovvero in metri al secondo.

Dalla formula principale si ricavano le formule inverse:

S = V x  t

e

t = S / V

La legge oraria del moto rettilineo uniforme è la relazione che esprime lo spazio percorso da un corpo in funzione del tempo ed è scritta come:

legge oraria moto rettilineo uniforme

in cui:

V è la velocità costante

t è il tempo

So è lo spazio iniziale in cui il corpo si trova all'istante t=0

Chimica-online.it inoltre ti offre anche una calcolatrice scientifica online.

Esercizi svolti sul moto rettilineo uniforme

Di seguito gli esercizi sul moto rettilineo uniforme elencati secondo un ordine crescente di difficoltà.

Livello di difficoltà medio-basso

1.

Un'automobile procede alla velocità costante di 108 Km/h.

Quanti metri percorre in 10 minuti?

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: calcolo della distanza nel moto rettilineo uniforme.

2.

Un corpo si trova sull'asse x e parte al tempo t = 0 dalla coordinata x = 1 m muovendosi a velocità costante.

Dopo che sono trascorsi 4 secondi il corpo si trova in corrispondenza del punto x = 3 m.

Scrivere la legge oraria del moto e rappresentarla graficamente in un diagramma cartesiano spazio - tempo.

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: legge oraria in un moto rettilineo uniforme.

3.

Un punto materiale si muove di moto rettilineo uniforme lungo una retta orientata secondo la legge oraria s = 10 t - 5 dove s è espresso in metri e t in secondi.

1) Ricavare la velocità con cui si muove il corpo

2) individuare il tempo t in cui il punto passa per l'origine

3) calcolare lo spazio al tempo t = 1/10 s ed interpretarne il senso geometrico.

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: calcolo della velocità in un moto rettilineo uniforme.

4.

Un punto materiale si muove lungo una retta orientata e parte dalla posizione x = + 5 m con velocità costante pari a - 2,5 m/s.

Scrivere la legge oraria del corpo e descrivere l'andamento del moto da un punto di vista geometrico.

Che tipo di rappresentazione grafica avrà questo moto?

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: moto rettilineo uniforme e velocità negativa.

5.

Un punto materiale si trova nella posizione iniziale di 1 m dall’origine al tempo t = 0.

Esso si muove con una velocità positiva costante pari a 0,5 m/s.

Scrivere l'espressione matematica che lega la posizione S in funzione del tempo.

Disegnare il grafico spazio-tempo.

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: esercizio sul grafico spazio-tempo in un moto rettilineo uniforme.

Livello di difficoltà medio-alto: esercizi sul moto rettilineo uniforme

6.

Un'auto percorre una distanza di 50 km in 30 minuti a velocità costante. In seguito si ferma in una piazzola di sosta per 20 minuti , prima di ripartire e viaggiare ad una velocità di 90 km/h per 2 ore.

Calcolare la velocità media dell'auto lungo ogni tragitto e lungo tutto il viaggio.

Confrontare poi il valore della velocità media ricavato con la media delle velocità.

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: calcolo della velocità media.

7.

Osserva il seguente grafico e deduci di che moto si tratta, scrivine la legge oraria.

esercizio 6

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: come scrivere la legge oraria da un grafico spazio-tempo.

8.

Durante una gita in montagna, un ragazzo è giunto di fronte a una parete di roccia, e lancia un grido di richiamo ai suoi compagni rimasti 60 metri indietro. Questi sentono prima la voce diretta e dopo 5 secondi ne sentono l'eco.

Sapendo che le onde sonore viaggiano ad una velocità costante pari alla velocità del suono che vale all'incirca 340 m/s, a 20° C, calcola:

1) quanto tempo prima dei compagni il ragazzo sente l'eco;

2) a quale distanza dalla parete si trova.

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: onde sonore e moto rettilineo uniforme.

9.

L'abitazione di Anna dista dal suo posto di lavoro 3 Km. Anna si reca al lavoro in bicicletta con velocità costante.

Oggi Anna esce di casa con 4 minuti di ritardo rispetto al solito: riesce, però, ad arrivare al lavoro alla stessa ora delle altre mattine, pedalando a una velocità superiore di 7,5 Km/h.

A quale velocità pedala solitamente Anna?

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: applicazione delle leggi del moto rettilineo uniforme.

Livello di difficoltà: alto

10.

Due treni A e B partono alla medesima ora da due stazioni poste agli estremi di un lungo rettilineo lungo 435 km.

Il primo treno procede a velocità costante a 70 km/h mentre il secondo si muove a 75 km/h.

Dopo quanto tempo si incontreranno i due treni?

E a che distanza rispetto alla stazione di partenza del treno A?

Descrivere da un punto di vista grafico-matematico il significato e la risoluzione del problema.

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: treni che si muovono lungo la stessa traiettoria con velocità diverse e direzioni opposte.

11.

Due auto partono nel medesimo istante da due caselli autostradali A e B distanti 20 Km, diretti entrambi verso un terzo casello C distante 50 Km da A e 30 Km da B. Le due auto viaggiano nella stessa direzione e verso.

L'auto partita da A viaggia a velocità costante pari a Va = 100 km/h, l'auto partita da B viaggia a velocità costante Vb = 50 km/h.

Dopo quanto tempo e a che distanza da C l'auto più veloce raggiunge quella più lenta?

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: corpi che si muovono di moto rettilineo uniforme lungo lo stesso tragitto.

Studia con noi