chimica-online.it

Aldeidi e chetoni: metodi di preparazione

Sommario dei metodi di sintesi di aldeidi e chetoni

Vengono di seguito elencati i pruncipali metodi di sintesi di aldeidi e chetoni.

Ossidazione degli alcoli

Le aldeidi possono essere ottenute tramite ossidazione di alcoli primari. I chetoni invece possono essere ottenuti per ossidazione di alcoli secondari.

Al riguardo si veda: ossidazione di alcoli.

Ozonolisi degli alcheni

Aldeidi e chetoni possono essere ottenuti per ozonolisi di alcheni seguita da idrolisi.

idrolisi di ozonuri

Per approfondimenti si veda: ozonolisi di alcheni.

Idratazione degli alcheni

I chetoni possono essere ottenuti per idratazione degli alchini. Dalla reazione si ottiene un alcol vinilico (enolo) che, per tautomeria cheto-enolica, riarrangia rapidamente nel corrispondente chetone.

meccanismo di addizione di acqua agli alchini

Per approfondimenti si veda: idratazione degli alcheni.

Riduzione dei cloruri acilici

La riduzione dei cloruri degli acidi (cloruri acilici) porta alla formazione di aldeidi.

Per approfondimenti si veda: riduzione dei cloruri acilici ad aldeidi.

Addizione dei reattivi di Grignard ai nitrili

Trattando i nitrili con reattivi di Grignard è possibile ottenere immine che, in ambiente acido, idrolizzano a chetoni.

reazione nitrile

Ossidazione dei metilbenzeni

Le aldeidi aromatiche possono essere ottenute tramite ossidazione di metilbenzeni utilizzando anidride cromica in presenza di anidride acetica come agente ossidante.

sintesi di aldeidi aromatiche

Acilazione di Friedel-Crafts

E' possibile sintetizzare i chetoni aromatici sfruttando la reazione tra un cloruro acilico e un composto aromatico, in presenza di AlCl3 come acido di Lewis.

acilazione di friedel-crafts

Per approfondimenti si veda: acilazione di Friedel-Crafts.

Esercizi su aldeidi e chetoni

Se ti interessano li trovi qui: esercizi su aldeidi e chetoni.

Studia con noi