chimica-online.it

Azidi

Riduzione degli azidi ad ammine

Gli azidi sono composti organici caratterizzati dalla presenza del gruppo ―N3; possono essere considerati derivati dell'acido idrazoico (o acido azotidrico) HN3.

Contrariamente a quest'ultimo che è pericolosamente esplosivo, le azidi organiche sono di solito sicure da maneggiare allo stato puro, tranne quelle a basso peso molecolare (come CH3CON3).

Sono anche conosciute le alchilazidi (R―N3) le arilazidi (Ar―N3) e le acilazidi (RCON3) e le sulfonilazidi (RSO2N3).

Riduzione di alchilazidi

Le alchilazidi vengono ridotte ad ammine primarie da numerosi reagenti, ad esempio platino ed idrogeno, zinco e acido o idruro di litio alluminio.

azide

Poichè le alchilazidi vengono facilmente preparate dagli alogenuri alchilici per reazione con NaN3 (SN2),

preparazione azide

la reazione costituisce un metodo utilizzabile per ottenere ammine primarie esenti da ammine secondarie e terziarie.

Studia con noi