chimica-online.it

Alcheni

Generalità e proprietà degli alcheni

Gli alcheni sono idrocarburi insaturi, la cui formula generale è CnH2n dove n=1, 2, 3, ecc.; sono caratterizzati dalla presenza di un doppio legame.

A parità di atomi di carbonio, hanno un minore numero di atomi di idrogeno rispetto agli alcani, infatti, la presenza del doppio legame, fa diminuire di due unità gli atomi di idrogeno presenti.

Questi e tutti gli idrocarburi con un numero di idrogeni minore del massimo possibile vengono definiti idrocarburi insaturi.

I primi termini della serie sono:

per n = 2 C2H4 (etene)
per n = 3 C3H6 (propene)
per n = 4 C4H8 (butene)
per n = 5 C5H10 (pentene)
ecc.

Per l'etene è ancora in uso la vecchia nomenclatura che lo nomina come etilene.

Per approfondimenti si veda: nomenclatura degli alcheni.

Dal momento che attorno al doppio legame C=C la rotazione è impedita, alcuni tipi di alcheni, opportunamente sostituiti possono dare isomeria cis-trans.

Residui degli alcheni

Eliminando un idrogeno dagli alcheni, si ottiene un residuo il cui nome conserva la stessa radice dell'alchene da cui deriva ma la cui desinenza viene cambiata da -ene in -enile.

I nomi dei residui degli alcheni saranno pertanto: etenile, propenile, butenile, pentenile, ecc.

residui alcheni

Per l’etenile ed il 2-propenile è ancora in uso la vecchia nomenclatura che li nomina come: vinile e allile.

Proprietà fisiche

Le proprietà fisiche degli alcheni sono molto simili alle proprietà fisiche degli alcani.

I composti che contengono meno di cinque atomi di carbonio sono gas incolori e quelli con più di cinque sono, salvo rare eccezioni, liquidi incolori.

Gli alcheni insaturi hanno di solito un forte odore, qualche volta sgradevole.

Esercizi sugli alcheni

Li trovi al seguente link: esercizi sugli alcheni.

Studia con noi