chimica-online.it

Canapa

Caratteristiche e proprietà della canapa

La canapa è la fibra tessile che si ottiene dallo stelo di Cannabis sativa, pianta annuale della famiglia delle Urticacee, originaria dell'Asia orientale, ma da molti secoli coltivata in Europa ed in genere nelle regioni a clima temperato.

La pianta viene coltivata nei paesi a clima temperato; ha bisogno di terreno fetile e umido.

Viene coltivata a fitto in quanto questo permette di ottenere steli più sottili e una fibra più fine. Con una coltivazione rada si otterrebbe altresì una fibra più grossolana.

Come per il lino, anche la fibra di canapa viene ottenuta in seguito ad un processo di macerazione, che dura più di quello del lino e che ora viene attuato razionalmente aggiungendo all'acqua di macerazione colture di batteri, che facilitano l'attacco delle sostanze pectiche.

Gli steli, dopo lavaggio accurato, vengono essiccati all'aria e sottoposti a vari trattamenti meccanici (stigliatura, pettinatura) che separano la fibra lunga dalla stoppa e dalle parti legnose.

Nella canapa pettinata sono state tolte le sostanze grasse e molte scorie legnose.

Riferita al prodotto greggio, la resa in canapa pettinata è del 12-15%, mentre la filaccia dà una resa in pettinato del 50-60%; il resto costituisce la stoppa.

Gli steli lavorati di canapa sono lunghi da 1 a 2 m e sono formati da fibrille lunghe 15-30 mm, del diametro di 25-30 µm (1µm = 1 micrometro = 10-6 m).

Viste al microscopio esse hanno forma cilindrica, striature longitudinali, meno regolari di quelle del lino, da cui si distinguono però con difficoltà.

fibra della canapa al microscopio

Fibra della canapa al microscopio

La canapa è più grossa del lino, ed è di difficile imbianchimento; ha una fibra poco elastica e pertanto si sgualcisce facilmente. Assorbe e trattiene molta umidità.

Le reazioni agli acidi e alle basi della canapa sono molto simili a quelle del cotone.

Alcune canape italiane vengono prodotte con tale cura che sono leggere ed hanno un aspetto piacevole simile a quello del lino.

Usi della canapa

La canapa è una fibra tenace e durevole per cui è molto usata per la preparazione di corde e spaghi.

Con la canapa pettinata di migliore qualità si producono tessuti e tendaggi; talvolta vengono anche prodotte lenzuola ed asciugamani simili a quelli del lino.

Studia con noi

Shop online