chimica-online.it

Calcarenite

Caratteristiche e proprietà della calcarenite

La calcarenite è un particolare tipo di roccia clastica con granuli della dimensione della sabbia; i granuli sono composti in prevalenza da carbonati.

Si tratta, quindi, a rigore di termini, di un calcare e non di un'arenaria.

Il termine calcareniti venne coniato per la prima volta, nei primissimi anni del XX secolo, da Grabau come parte della sua classificazione dei carbonati in calcilutite, calcarenite e calcirudite: tale distinzione si basa sulla dimensione dei granuli dei detriti che costituiscono la roccia stessa.

I granuli che compongono le calcareniti devono avere infatti - in prevalenza - dimensioni comprese tra 2 e 0,062 mm. Se queste dimensioni sono superate si hanno da un lato le calciruditi (> 2 mm), dall'altro le calcilutiti (< 0,062 mm).

Il cemento è di norma dato da calcite cristallina di origine diagenetica. I granuli possono essere frammenti di fossili, di calcilutiti, di ooliti, di coproliti (cioè noduli prevalentemente fosfatici derivati da escrementi fossili). Se le ooliti sono dominanti la roccia stessa prende il nome di oolite.

Come le quarzareniti le calcareniti presentano spesso la stratificazione incrociata.

calcarenite

Calcarenite.

Proprietà meccaniche della calcareniti

L'eventuale dissoluzione chimica del cemento delle calcareniti porta ad una diminuzione delle proprietà meccaniche della roccia stessa.

Ti potrebbe interessare

Studia con noi