chimica-online.it

Agar-agar

Che cos'è l'agar-agar?

L'agar-agar è un estratto gelatinoso sbiancato ottenuto da varie specie di alghe del genere Algae, provenienti per lo più dall'Oceano Pacifico e Indiano.

È l'unico prodotto derivato dalle alghe classificato come materiale strategico grazie alla sua utilità in medicina, ma il suo uso è limitato in confronto a quello di prodotti derivati da altre alghe.

Il termine agar significa alga. Per la traduzione di parole doppie da lingue quali il malese, il caribico o il gaelico, il primo termine deve essere considerato un aggettivo superlativo o il secondo come un verbo affine. In questo caso, agar-agar significa, quindi, l'agar per eccellenza.

Se sciolto in acqua calda, l'agar forma una gelatina trasparente e viene usato per fissare i batteri per il conteggio, come stabilizzatore nelle lozioni cosmetiche e in farmacologia.

Il kantan è una varietà di agar che si ottiene dall'alga tengusa, Gelidium corneum, del Giappone.

L'agar australiano si ottiene dall'alga Gracilaria confervoides molto abbondante in quella zona.

L'agar in commercio è incolore, giallastro o di un colore che va dal rosa al nero. Si trova in commercio in strisce o pani o triturato e si ottiene da un decotto delle alghe secche, eliminando per filtrazione il materiale insolubile.

Polvere di agar-agar

Polvere di agar-agar.

La maggior parte della produzione americana di agar, a differenza delle sostanze alginiche che si ottengono da alghe dell'Atlantico, deriva dall'alga gigante fuco, Macrocystia pyrifera e Gelidium cartilagineum, della costa della California e del Messico, ma non viene impiegata per usi batteriologici quanto quella asiatica.

Il fuco cresce in verticale a una profondità compresa tra 18 e 30 m circa e si stende sull'acqua per altri 18-24 m. Viene tagliato a circa 1 m al di sotto della superficie e ogni anno vengono fatti tre raccolti. La pianta è per il 90% acqua.

Il fuco secco viene lavato con acqua bollente, cotto con soda, filtrato, sterilizzato e trattato con acido muriatico per estrarre l'agar.

Studia con noi