chimica-online.it

Metodo del parallelogramma

Somma di due vettori tramite la regola del parallelogramma

Un modo analogo al metodo punta-coda per determinare la somma di due vettori consiste nll'utilizzare la regola del parallelogramma.

Nella regola del paralelogramma, i due vettori da sommare devono essere sistemati in modo tale che abbiano la stessa origine.

Si costruisce poi il parallelogramma che ha per lati i due vettori e gli altri due lati creati dalle parallele ai lati noti.

La diagonale del parallelogramma costituirà il vettore somma risultante:

regola del parallelogramma

Regola del parallelogramma: esempio pratico

Supponiamo di volere sommare i due vettori spostamento a vettore e b vettore di seguito rappresentati:

regola del parallelogramma: fase 1

Per applicare la regola del parallelogramma, trasportiamo la coda di uno dei due vettori sulla coda dell'altro vettore.

Nel nostro caso trasportiamo la coda del vettore b vettore sulla coda del vettore a vettore.

Come è possibile notare dalla figura seguente lo spostamento del vettore b vettore deve essere effettuato in modo tale che la freccia rimanga sempre parallela a se stessa.

Sui vettori a vettore e b vettore costruiamo un parallelogrammo, la cui diagonale corrisponde alla somma dei due vettori.

regola del parallelogramma: fase 2

Esercizio sulla regola del parallelogramma

Una barca sta attraversando perpendicolarmente alle sponde un fiume, la cui corrente ha velocità di 5 m/s.

Se la barca ha una velocità di 15 m/s calcolare il modulo del vettore velocità risultante, la sua direzione ed il suo verso rispetto alle rive.

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: esercizio sulla regola del parallelogramma.

Studia con noi