chimica-online.it

Attrito radente

Forza di attrito radente

L'attrito radente, è l'attrito che si esercita tra due superfici come ad esempio la suola di una scarpa e l'asfalto del terreno.

Ciascuna superficie infatti non è perfettamente liscia ma è costituita da un insieme di "avvallamanti" e "colline" che, seppure microscopiche, determinano l'attrito radente tra le due superfici.

Ciò avviene in quanto le due superfici sono a contatto e queste minuscole irregolarità urtano tra loro determinando due effetti macroscopici.

Il primo è l'ostacolo a mettere in moto un oggetto fermo (in questo caso si parla di attrito radente statico).

Il secondo è la resistenza al movimento di un oggetto già in moto (in questo caso si parla di attrito radente dinamico).

Riassumendo le forze di attrito radente

Volendo riassumente le forze di attrito radente possiamo dire che si esercitano tra due superfici a contatto e possono essere di due tipi: statiche e dinamiche.

La forza di attrito radente statico si manifesta tra due corpi fermi che sono posti in contatto tra di loro.

La forza di attrito radente dinamico si esercita quando un corpo scivola su una superficie.

Studia con noi