chimica-online.it

Attrito radente dinamico

Forza di attrito radente dinamico

L'attrito radente dinamico è un attrito radente che si ha quando un corpo scivola su una superficie.

Come spiegato nel paragrafo relativo all’attrito radente statico, l’attrito radente dinamico interviene quando si supera il valore della forza di stacco che agisce su di un corpo posto su una superficie scabra.

Nel momento in cui le due superfici, quella dell’oggetto e quella del piano, iniziano a slittare tra di loro si parla di forza di attrito radente dinamico caratterizzato da un coefficiente di attrito dinamico μd che è numericamente diverso da quello statico μs.

L’intensità della forza di attrito radente dinamico è direttamente proporzionale alla forza di reazione normale che la superficie su cui poggia il corpo esercita su di esso.

Il coefficiente di proporzionalità è appunto il coefficiente di attrito radente dinamico:

Fatt = μd · N

Il coefficiente di attrito dipende solamente dal tipo di materiale e non dall’area di appoggio.

Inoltre risulta sempre che il coefficiente di attrito dinamico è minore di quello statico:

μd < μs

La forza di attrito ha la stessa direzione del moto dell’oggetto ma verso contrario a quello dello spostamento.

Esercizio sull'attrito radente

Considerare un corpo che sta scivolando lungo un piano inclinato di un angolo θ rispetto all’orizzontale nei due casi in cui la superficie sia liscia e scabra con coefficiente di attrito dinamico μd.

Verificare, in entrambi i casi, come varia l’accelerazione in funzione dell'angolo θ.

Lo svolgimento dell'esercizio lo trovi qui: esercizio sull'attrito radente.

Studia con noi

Shop online