chimica-online.it

Temperatura o punto di fusione

Temperatuta o punto di fusione: definizione e spiegazione

La fusione è il passaggio dallo stato solido allo stato liquido.

Per ottenere la fusione di una sostanza occorre somministrare calore dall'esterno.

Il calore somministrato nel periodo della fusione si chiama calore latente di fusione.

La temperatura alla quale avviene la fusione di una sostanza è detta temperatura di fusione.

Influenza della pressione sulla temperatura di fusione

La temperatura di fusione dipende dalla pressione che agisce sul solido.

Questa influenza però non si rende sensibile che per grandi variazioni della pressione.

In generale, un aumento della pressione fa abbassare la temperatura di fusione in quelle sostanze che si contraggono passando dallo stato solido allo stato liquido (ghiaccio) e la fa innalzare in quelle sostanze che si dilatano nel passaggio medesimo.

In altre parole:

  • se nella fusione la specie chimica aumenta di volume (∆V > 0), ad un aumento di pressione corrisponde un aumento della temperatura di fusione, e ciò significa che la fusione avviene più difficoltosamente: l'aumento di pressione ostacola la fusione;
  • se nella fusione la specie chimica diminuisce di volume (∆V < 0), la temperatura di fusione diminuisce al crescere della pressione e quindi l'aumento di pressione favorisce la fusione. Questo caso, assai raro si riscontra per H2O, Sb, Bi, Ga.

Quindi, per l'acqua che contrae il proprio volume passando dallo stato solido allo stato liquido, un aumento di pressione permette la fusione del ghiaccio a temperature inferiori a 0°C.

La pressione necessaria per fondere il ghiaccio a -1°C è molto alta, pari a 133 atmosfere.

Un pattinatore di 70 Kg che preme sul ghiaccio con una lamina di superficie pari a 0,5 cm2 raggiunge questa pressione.

fusione del ghiaccio

Il processo di fusione del ghiaccio

Temperatura di fusione o punto di fusione di alcuni materiali

Riportiamo i valori delle temperature di fusione di alcune sostanze determinate alla pressione di 1 atm.

Temperatura di fusione dell'alluminio = 660,3°C

Ossigeno (-218,4°C)

Azoto (-210°C)

Alcol etilico (-115°C)

Mercurio (-38,8°C)

Acqua (0°C)

Sale da cucina (801°C)

Oro (1065°C)

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

temperatura di ebollizione

calore latente acqua

curva di riscaldamento di una sostanza pura

curva di raffreddamento di una sostanza pura

Studia con noi