chimica-online.it

Temperatura in Celsius

Definizione e spiegazione della temperatura in Celsius

L'unità di misura della temperatura più diffusa in Europa è il grado centigrado o Celsius (°C).

La scala centigrada è arbitraria, cioè legata a fenomeni fisici della materia scelti come punti di riferimento, ai quali sono stati assegnati valori di comodo.

Per essa i riferimenti sono la temperatura di fusione del ghiaccio e la temperatura di ebollizione dell'acqua alla pressione di 1 atmosfera, ai quali sono stati attribuiti in modo arbitrario i valori di 0°C e 100°C.

In altre parole, la scala centigrada (di A. Celsius) divide in 100 parti uguali (ciascuna parte si dice grado centigrado e si indica con il simbolo °C) l'intervallo di temperatura compreso fra le temperature di congelamento e di ebollizione dell'acqua alla pressione di 1 atm: a tali temperature sono stati attribuiti i valori convenzionali di 0°C e 100°C.

Da Celsius a Kelvin

Le temperature espresse in Celsius vengono indicate solitamente con la lettera t mentre quelle della scala Kelvin con la lettera T.

Per eseguire la conversione della temperatura in gradi Celsius in Kelvin, (per approfondimenti: da Celsius a Kelvin) si applica la seguente formula:

temperatura in kelvin

viceversa, per convertire i Kelvin in Celsius:

scala kelvin

Molto spesso, per comodità di calcolo, si approssima 273,15 a 273.

celsius kelvin

Scala centigrada vs scala Kelvin

Da Celsius a Fahrenheit

Per la conversione della temperatura in gradi Celsius in Fahrenheit si applica la seguente formula:

temperatura fahrenheit

mentre per la conversione da Fahrenheit a Celsius si applica la seguente formula:

scala fahrenheit

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

Che cos'è la temperatura assoluta?

Quanto vale la temperatura di fusione del ferro?

Quanto vale la temperatura di fusione del rame?

Quanto vale la temperatura di fusione dell'alluminio?

Studia con noi