chimica-online.it

Proprietà periodiche

Le prorietà periodiche degli elementi chimici

Le proprietà periodiche degli elementi sono quelle proprietà che variano gradualmente nell'ambito di un periodo o di un gruppo.

Di fatto le informazioni relative al comportamento di un elemento sono ottenibili dalla posizione che esso occupa nella tavola periodica.

In particolare analizzeremo l'andamento del raggio atomico, dell'energia di ionizzazione, dell'affinità elettronica e dell'elettronegatività.

Queste proprietà indicano la tendenza di un elemento ad acquistare o a perdere elettroni o la tendenza a interagire in modo diverso con altri elementi per formare composti.

Le proprietà periodiche variano regolarmente all'interno della tabella periodica.

Seguire un tale ordine significa muoversi orizzontalmente nel sistema periodico, percorrendo successivamente i vari periodi, separati l'uno dall'altro da un gas nobile.

Ogni volta che percorrendo un periodo si va a capo per iniziare il successivo , si incontra una brusca variazione delle proprietà periodiche degli elementi:

penultimo elemento del periodo: fortemente non metallico (F, Cl, Br, I)

ultimo elemento del periodo: inerte (Ne, Ar, Kr, Xe)

primo elemento del successivo periodo: fortemente metallico (Na, K, Rb, Cs).

Dopo ciascuna di queste brusche variazioni di proprietà, si ripete lungo il periodo la variazione regolare mostrata nella tabella seguente:

proprietà periodiche

Vi rimandiamo alle singole sezioni per più approfondite considerazioni di ogni singola proprietà periodica:

Studia con noi