chimica-online.it

Passivazione

Fenomeni elettrochimici di interesse pratico: la passivazione

A differenza del ferro, che reagendo all'aria umida forma un solido scaglioso e friabile noto come ruggine (fenomeno della corrosione), alcuni metalli come ad esempio zinco, alluminio, titanio e rame, reagendo all'aria umida formano una patina protettiva solida e compatta che protegge il metallo sottostante da ulteriore ossidazione.

Tale processo è noto come passivazione.

corrosione

Corrosione di un chiodo in ferro.

Il rame, ad esempio, si ossida facilmente all'aria umida formando idrossido rameico il quale, reagendo con l'anidride carbonica disciolta nell'acqua, forma un carbonato monobasico rameico che è responsabile della formazione di quella patina verde (verderame) che ricopre il rame esposto all'aria umida:

Cu(OH)2 + CO2 + H2O → [Cu(OH)]2CO3 + 2 H2O

ossidazione rame

Passivazione di una lastra di rame

In modo analogo lo zinco, reagendo all'aria umida, forma una patina protettiva costituita da ossido di zinco ZnO e [Zn(OH)]2CO3.

Spesso la passivazione di alcuni metalli è provocata artificialmente attraverso particolari trattamenti anticorrosivi (ossidazione anodica).

E' possibile ottenere in tal modo materiali con elevata resistenza alla corrosione.

Studia con noi