chimica-online.it

Carburante

Che cosa è il carburante?

I carburanti sono combustibili che miscelati con aria vengono impiegati per l'alimentazione di motori a combustione interna (motori a scoppio, diesel, a turbina ecc.).

Vengono così chiamati perchè nel motore a scoppio subiscono il processo di carburazione, ossia vengono mescolati, prima della combustione, uniformemente e in opportuni rapporti con aria.

Tipologie di carburanti

I carburanti possono essere sia liquidi sia gassosi.

Tra i carburanti gassosi ricordiamo il metano e i gas di petrolio liquefatti per compressione (GPL, costituito da propano, butano e loro miscele).

Fra i carburanti liquidi sono comprese, oltre alla benzina, altre frazioni del petrolio, come il gasolio, gli oli per diesel e le miscele di metanolo o etanolo con benzina e benzene.

Queste ultime, oltre a essere caratterizzate da un elevato potere antidetonante, consentono un migliore raffreddamento all'interno dei cilindri e delle valvole (per il più elevato valore del calore latente di vaporizzazione degli alcoli), migliorando così anche il rendimento volumetrico.

Tuttavia hanno lo svantaggio di un più basso potere calorifico rispetto ai derivati del petrolio.

carburatore

Sezione di un carburatore

Caratteristiche principali di un buon carburante

Le caratteristiche principali che un buon carburante deve avere sono:

  • un elevato potere calorifico, cioè la quantità di calore che viene sviluppata dall'unità di volume o di peso della miscela del carburante con l'aria;
  • la capacità di dare origine ad una combustione rapida per utilizzare velocemente la più elevata quantità di calore possibile;
  • la capacità di infiammarsi facilmente;
  • una sufficiente volatilità, per rendere possibile il mescolamento aria-carburante;
  • una buona stabilità chimica, in modo da evitare la formazione, a opera dell'ossigeno atmosferico, di prodotti di ossidazione solidi che ostruirebbero il carburatore;
  • un basso contenuto di zolfo, per evitare corrosioni a opera dell'acido solforico, che si forma in presenza di ossigeno e umidità.

Nel caso particolare dei carburanti liquidi un altro requisito importante è una scarsa tendenza alla detonazione.

Studia con noi