chimica-online.it

Blocco d

Elementi del blocco d

Gli elementi del blocco d, chiamati anche elementi di transizione, occupano la zona centrale della tavola periodica e in essi è previsto il riempimento degli orbitali di tipo d.

Essi presentano tutti caratteristiche metalliche: sono duri, buoni conduttori di elettricità e di calore, hanno elevati punti di fusione e di ebollizione.

Formano facilmente composti di coordinazione a causa della presenza di orbitali di tipo d parzialmente riempiti.

Alcuni di essi vengono impiegati come catalizzatori.

blocco d

Gli elementi del blocco d si raggruppano in tre serie di transizione: la prima serie di transizione va dallo scandio allo zinco (numeri atomici da 21 a 30); la seconda serie di transizione va dall'ittrio al cadmio (numeri atomici da 39 a 48); la terza serie di transizione va dal lantanio al mercurio (numeri atomici da 57 a 80).

metalli blocco d

Alcuni elementi del blocco d

Poichè le proprietà chimiche di un elemento dipendono dagli elettroni esterni (elettroni di valenza), gli elementi di transizione di ciascuna delle tre serie, che differiscono tra loro solo nella struttura del livello elettronico sottostante quello esterno, manifestano molte proprietà chimiche simili.

Ciò è in accordo con il fatto che lungo le serie di transizione si hanno modeste variazioni del valore dell'energia di ionizzazione, dell'affinità elettronica e del valore dell'elettronegatività.

Studia con noi