chimica-online.it

Adrone

Caratteristiche e proprietà dell'adrone

In fisica un adrone è una particella subatomica contraddistinta dal fatto di partecipare a interazioni nucleari forti.

E' formata da quark, talvolta associati ad antiquark.

Il termine adrone deriva dal greco "hadrós" che significa "massiccio".

Classificazione degli adroni

A seconda della composizione in quark e antiquark, gli adroni possono essere di tre tipi:

  • barioni;
  • mesoni;
  • barioni esotici.

I barioni sono formati (come d'altronde i protoni e i neutroni) da tre quark.

I mesoni sono formati (come d'altronde i pioni e i kaoni) da una coppia quark/antiquark.

Un esempio di barione esotico è  il pentaquark, costituito da quattro quark e un antiquark.

Studio degli adroni

Da un punto di vista sperimentale lo studio degli adroni viene effettuato mediante l'utilizzo degli acceleratori di particelle.

Da un punto di vista teorico, invece, lo studio degli adroni viene effettuato da un lato con i metodi dell'algebra delle correnti e della teoria dei gruppi, dall'altro con i metodi della matrice S e delle relazioni di dispersione.

Lo studio delle reazioni degli adroni in urti ad elevata energia (dinamica degli adroni) è detta adrodinamica.

Invece, la branca della fisica subnucleare che si occupa dello studio - sia sperimentale che teorico - degli adroni è nota con il nome di fisica adronica.

Studia con noi