chimica-online.it

Acidi Poliprotici

Definizione di acidi poliprotici

Vuoi sapere che cosa è un acido poliprotico?

Vuoi conoscere la definizione di acido poliprotico?

Se si continua pure con la lettura dell'articolo perchè non solo ti diremo che cosa è un acido poliprotico ma ti spiegheremo la differenza che c'è tra questo e un acido monoprotico, diprotico o triprotico.

Gli acidi poliprotici sono quegli acidi che in soluzione acquosa possono fornire più di un protone.

Essi, nella loro molecola, contengono più di un atomo di idrogeno.

Esempi di acidi poliprotici

Esempi di acidi poliprotici sono: l'acido solforico H2SO4, l'acido solforoso H2SO3, l'acido arsenico H3AsO4 e l'acido fosforoso H3PO3.

Ionizzazione di acidi poliprotici

I primi due (H2SO4 e H2SO3) sono esempi di acidi diprotici; ogni molecola può fornire due protoni.

Nel caso dell'acido solforico si hanno le seguenti reazioni di ionizzazione:

H2SO4 → HSO4-+ H+

HSO4- <==> H++ SO42-

H2SO4 nella prima dissociazione si comporta da acido forte e pertanto è stata utilizzata una freccia singola.

HSO4- si comporta invece da acido debole: la sua ionizzazione non è completa e pertanto nella ionizzazione di HSO4- si è utilizzata la doppia freccia a rappresentare una reazione all'equilibrio.

Gli altri due esempi sopra citati (H3AsO4 e H3PO3) sono di acidi triprotici; ogni molecola può fornire tre protoni.

Nel caso dell'acido arsenico si hanno le seguenti reazioni di ionizzazione:

H3AsO4(aq) + H2O <==> H2AsO4-(aq) + H3O+(aq)

H2AsO4-(aq) + H2O <==> HAsO42-(aq) + H3O+(aq)

HAsO42-(aq) + H2O <==> AsO43-(aq) + H3O+(aq)

per le quali possiamo scrivere tre costanti di dissociazione:

ka1 h3as04

ka2 h3as04

ka3 h3aso4

Osservando le reazioni di ionizzazione si vede che la forma acida che compare nel membro di sinistra di ciascuno degli stati di dissociazione successivi al primo, si comporta da base nell'equilibrio precedente; così ad esempio H2AsO4-, che si comporta da acido nel secondo equilibrio, si comporta da base nel primo.

Ciò significa che l'acido H2AsO4- è più debole di H3AsO4 (di cui è la base coniugata), ma più forte di HAsO4- (di cui è l'acido coniugato).

I valori delle tre costanti di dissociazione relative alle tre reazioni di ionizzazione mostrano che la forza acida diminuisce rapidamente passando da H3AsO4 ad H2AsO4- ad HAsO42-.

Questo andamento è generale per gli acidi poliprotici; aggiungiamo che i valori delle successive costanti di dissociazione per lo più diminuiscono con un fattore 104 ÷ 105.

Questo trend è facilmente spiegabile in quanto è più difficile strappare uno ione H+ da un anione come H2AsO4- che da una molecola neutra come H3AsO4.

Per questo motivo Ka1 > Ka2.

Allo stesso modo è più difficile strappare uno ione H+ da un anione con due cariche negative come HAsO42- che da un anione con una carica negativa come H2AsO4-.

Per questo motivo Ka2 > Ka3.

Esercizi sul pH

Li trovi al seguente link: esercizi sul pH.

Studia con noi