chimica-online.it

Ossido di zinco

Proprietà e caratteristiche dell'ossido di zinco. Vendita ossido di zinco

L'ossido di zinco è un composto inorganico con formula chimica ZnO.

Lo si trova in natura come minerale (zincite) ed è noto sin dal primo periodo dell'alchimia.

E' il prodotto intermedio dell'industria dello zinco metallico per via termica.

L'ossido di zinco cristallizza in piramidi esagonali; fonde a 1260°C. A caldo si colora in giallo, ma torna bianco per raffreddamento.

Il prodotto ottenuto per via chimica è una polvere amorfa, bianca, insolubile in acqua, facilmente attaccata dagli acidi minerali anche diluiti.

Preparazione dell'ossido di zinco

Nell'industria l'ossido di zinco si prepara per arrostimento della blenda, per combustione dello zinco metallico e per via umida.

Nel processo a secco, si adoperano storte murate in un forno a fiamma, sovrapposte e caricate con rottami di zinco: i vapori del metallo incontrano una corrente d'aria calda (a circa 300°C) e si ossidano lungo un tubo per giungere ad una camera di condensazione, dove si raccoglie l'ossido in serbatoi.

Nel processo per via umida si adopera l'ossido di zinco greggio, che viene trasformato in solfato per azione dell'acido solforico; la soluzione di solfato di zinco filtrata è trattata con soluzione di carbonato di sodio in un serbatoio munito di agitatore; il carbonato basico di zinco precipitato viene filtrato e, dopo lavaggio, essiccato dapprima in un essiccatoio a piatti, indi in un essiccatoio a tamburo (a circa 800°C).

L'ossido di zinco è infine polverizzato in un mulino a palle.

Usi dell'ossido di zinco

Oltre che come prodotto intermedio della metallurgia dello zinco per via termica, l'ossido di zinco trova esteso impiego come pigmento bianco e nell'industria della gomma e dei matici; viene anche usato per la preparazione di vari sali di zinco e come catalizzatore, per esempio nella sintesi del metanolo.

In medicina trova impiego come astringente e assorbente ed entra nella composizione di polveri essiccanti, linimenti e unguenti.

L'ossido di zinco è anche uno dei componenti della miscela Berger per la produzione dei fumogeni.

Studia con noi