chimica-online.it

Nitrito di sodio

Proprietà e caratteristiche del nitrito di sodio

Il nitrito di sodio un sale ionico con formula chimica NaNO2; è formato dagli ioni potassio K+ e dagli ioni nitrito NO2-.

Si presente come un solido bianco-giallognolo, alquanto igroscopico che già poco oltre la temperatura di fusione (tf = 271 °C) comincia a decomporsi secondo diverse reazioni, per effetto delle quali svolge una serie di composti:

2 NaNO2 → Na2O + NO + NO2

Viene decomposto anche dagli acidi deboli con svolgimento di vapori bruni.

Come gli altri nitriti, anche il nitrito di sodio è un composto tossico per ingestione. Infatti nell'ambiente fortemente acido dello stomaco reagisce con le ammine secondarie presenti negli alimenti assunti formando le N-nitrosammine, sostanze cancerogene.

Guanti monouso, occhiali protettivi e camice da laboratorio sono richiesti nella manipolazione di questo composto.

Struttura del nitrito di sodio

nitritodi sodio struttura

Preparazione del nitrito di sodio

Il nitrito di sodio può essere ottenuto tramite forte riscaldamento del nitrato: per questa via si ottiene però una miscela di nitrato e di nitrito che si possono separare per cristallizzazione.

2 NaNO3 → 2 NaNO2 + O2

Per ottenere una completa trasformazione del nitrato si può aggiungere del piombo :

NaNO3 + Pb → NaNO2 + PbO

Il nitrito di sodio può essere ottenuto anche per altra via. Facendo scoccare potenti archi elettrici nell'aria, si forma ossido d'azoto che viene in parte ulteriormente ossidato a biossido dall'ossigeno dell'aria*.

NO + O → NO2

I gas della "combustione dell'aria" raffreddati a 150-200°C vengono fatti passare in una soluzione di idrossido di sodio.

La reazione può essere scritta nel seguente modo:

2 NO + O + 2 NaOH → 2 NaNO2 + H2O

Il prodotto, nitrito di sodio con tracce di nitrato, viene fatto cristallizzare dalla soluzione e purificato per ricristallizzazione.

Usi del nitrito di sodio

Il maggior impiego di nitrito di sodio si ha nella sintesi dei coloranti tramite diazotazione.

Il nitrito di sodio trova impiego anche nella conservazione delle carni.

* La miscela di biossido ed ossido d'azoto si comporta come N2O3:

NO + NO2 → N2O3

Studia con noi

Shop online