chimica-online.it

Acido ipofosforoso

Proprietà e caratteristiche dell'acido ipofosforoso

L'acido ipofosforoso è un acido forte monoprotico con formula chimica H3PO2 che, in soluzione acquosa, si comporta da forte riducente.

Fu scoperto nel 1816 da Dulong fra i prodotti di reazione dei fosfuri alcalini con l'acqua; si presenta come liquido vischioso incolore o come cristalli igroscopici. È difficile da ottenere puro.

Solido, in presenza di sostanze fortemente ossidanti, può dar luogo ad esplosioni; riscaldato a temperatura elevata si decompone in fosfina e, a seconda della temperatura, in acido fosforoso o fosforico.

3 H3PO2 → 2 H3PO3 + PH3

Forma sali con metalli pesanti, quasi sempre solubili in acqua; tali sali sono stabili e deliquescenti.

L'acido ipofosforoso è un forte riducente, particolarmente in ambiente alcalino:

H3PO3 + 2 H3O+ + 2 e- <==> H3PO2 + 3 H2O (E° = -0,50 V)

HPO32- + 2 H2O + 2 e- <==> H2PO2- + 3 OH- (E° = -1,57 V)

Struttura dell'acido ipofosforoso

Secondo ricerche con i raggi X all'acido ipofosforoso gli viene attribuita la struttura seguente che mostra il carattere monoprotico dell'acido:

Lewis acido ipofosforoso

Struttura 3D

3D acido ipofosforoso

Preparazione dell'acido ipofosforoso

L'acido ipofosforoso si prepara per ossidazione del fosforo bianco in ambiente alcalino; in genere si opera riscaldando il fosforo bianco con una sospensione bollente di idrossido di calcio o di bario: si forma ipofosfito di calcio solubile, idrogeno e, come prodotti di reazioni secondarie, piccole quantità di fosfito di calcio insolubile e fosfina.

Lo schema di reazione è il seguente:

P4 + 2 Ca(OH)2 + 4 H2O → 2 Ca(H2PO2)2 + 2 H2

Le reazioni secondarie decorrono secondo le seguenti reazioni:

P4 + 2 Ca(OH)2 + 2 H2O → 2 CaHPO3 + 2 PH3

Ca(H2PO2)2 + Ca(OH)2 → 2 CaHPO3 + 2 H2

La soluzione di ipofosfito di calcio è quindi trattata con anidride carbonica, filtrata per eliminare il carbonato di calcio precipitato e concentrata sino a separazione dell'ipofosfito di calcio cristallino. Da questo ultimo si ottiene l'acido libero.

L'acido ipofosforoso si trova in commercio in soluzioni acquose al 50%.

Usi dell'acido ipofosforoso

L'acido ipofosforoso trova impiego, meno diffuso attualmente, nella formulazione di alcuni preparati farmaceutici, indicati come ricostituenti per deperimenti organici.

Studia con noi