chimica-online.it

Acido stearico

Proprietà e caratteristiche dell'acido stearico

L'acido stearico, noto anche con il nome di acido octadecanoico, è un acido grasso di formula chimica CH3(CH2)16COOH.

E' un acido organico alifatico saturo con massa molare di 284,48 g/mol, punto di fusione di 68,8°C e punto di ebollizione di 350°C.

E' un solido bianco a scaglie bianche più o meno grandi, altamente insolubile in acqua a causa del prevalere della parte idrocarburica apolare e quindi idrofoba (coda) sulla parte polare costituita dal gruppo carbossilico che è idrofilo (testa). Insieme all'acido palmitico è il più importante acido grasso della serie satura. Presenta la seguente struttura:

acido stearico

Come è possibile notare dalla tabella seguente, l'acido stearico è particolarmente abbondante nel lardo e nel burro e in generale in tutti i grassi animali dove lo si trova esterificato con il glicerolo (tristearina).

acido stearico negli alimenti

Ad elevati dosaggi, l'acido stearico può aiutare a diminuire la concentrazione nel sangue del colesterolo LDL (colesterolo "cattivo") e del colesterolo totale lasciando allo stesso tempo invariata la concentrazione della frazione HDL (colesterolo "buono").

Come è mostrato dalla tabella precedente non esistono però alimenti ricchi di acido stearico e allo stesso tempo poveri di acido palmitico e acido miristico.

colesterolo hdl e ldl

Usi dell'acido stearico

L'acido stearico trova impiego industriale sotto forma di sali metallici, i stearati, usati come lubrificanti e saponi.

Studia con noi