chimica-online.it

Coronavirus

Che cosa sono i coronavirus?

Il coronavirus è un genere di virus a RNA che fa parte della famiglia Coronaviridae, ordine Nidovirales.

Questi virus sono stati riconosciuti nel 1668 da un gruppo di otto virologi; secondo tali autori il gruppo dei Coronavirus comprende il virus della bronchite infettiva aviaria, gli agenti della epatite murina (o epatoencefalite murina) e diversi virus isolati dalle vie respiratorie superiori dell'uomo.

Proprietà generali dei coronavirus

Le proprietà generali dei coronavirus sono: dimensioni al microscopio elettronico comprese tra 80 e 120-160 nm, sensibilità all'etere etilico, genoma costituito da acido ribonucleico, replicazione in vescicole endoplasmiche.

Caratteristica principale è la presenza sulla superficie delle particelle virali di struttura claviforme di circa 15 nm di lunghezza che richiamano l'aspetto della corona solare (da qui il loro nome).

coronavirus

Struttura dei coronavirus.

Il virus della bronchite infettiva aviaria ha le caratteristiche generali del gruppo. Esso è coltivabile nelle uova embrionate che possono essere infettate per via allantoidea, amniotica, corionallantoidea e anche mediante inoculazione
nel sacco vitellino. L'infezione dei pulcini possa anche essere congenita.

I coronavirus sembrano responsabili di un considerevole numero di malattie delle alte vie respiratorie dell'uomo; un tipo di coronavirus è responsabile della SARS, una grave malattia acuta dell'apparato respiratorio.

Ti lasciamo infine alcuni link che ti potrebbero interessare:

batteriologia

arbovirus

auxine

antitossina

aptene

Studia con noi