chimica-online.it

Acrosoma

Che cosa è l'acrosoma?

L’acrosoma è una struttura che ricopre la testa dello spermatozoo in tutti i Mammiferi e in molti altri gruppi animali.

Si origina da una grossa vescicola dell’apparato del Golgi, contenente numerosi enzimi litici, e va a ricoprire il nucleo cellulare.

Di seguito una immagine della struttura della testa dello spermatozoo in cui viene messo in evidenza l'acrosoma:

Fig.1 - Struttura della testa dello spermatozoo.

La sua funzione viene espletata durante il processo della fecondazione, nel quale lo spermatozoo grazie alla liberazione degli enzimi idrolitici contenuti nell’acrosoma riesce a digerire la membrana extracellulare dell’ovocita, facilitando l’entrata dello spermatozoo attraverso la membrana plasmatica dell’ovocita stesso (reazione acrosomiale).

Reazione acrosomiale

Fig.2 - Reazione acrosomiale:  l’acrosoma si rigonfia, la sua membrana si fonde con la membrana plasmatica rilasciando enzimi litici.

Reazione acrosomiale

Quando lo spermatozoo si avvicina alla corona radiata della cellula uovo, la reazione acrosomiale libera: l’ialuronidasi (enzima che idrolizza acido ialuronico che cementa le cellule follicolari) e l’enzima di penetrazione della corona (rompe i punti di contatto fra le cellule).

Per capire meglio la sua funzione sono stati fatti numerosi studi, uno in particolare sul riccio di mare ha evidenziato che nella zona pellucida ricca in glicoproteine avviene la fase di riconoscimento (Fig.3 A) tra lo spermatozoo e la cellula uovo, attraverso l’attivazione di recettori specifici presenti sulla membrana dello spermatozoo che si legano ad un polisaccaride solforato presente nella parte più esterna della cellula uovo.

Tale legame favorisce l’apertura dei canali del Ca2+ presenti sulla membrana dello spermatozoo, stimolando l’attivazione della reazione acrosomiale (Fig.3 B-C), durante la quale avviene la fusione tra l’acrosoma e la membrana plasmatica dello spermatozoo con rilascio di ialuronidasi, acrosina e glicosidasi che formano un canale che lo spermatozoo attraversa con movimenti a “colpo di frusta”.

A questo punto avviene la fusione delle membrane plasmatiche dello spermatozoo e dell’uovo, formandosi un rigonfiamento chiamato cono di fertilizzazione (cavità che mette in comunicazione i citoplasmi delle due cellule) (Fig.3 D; Fig.4).

Figura 3. Avvicinamento e  penetrazione dello spermatozoo nella cellula uovo.

cono di fertilizzazione

Figura 4. Formazione cono di fertilizzazione.

Studia con noi